Vino Pecorino Nobile


Il signore dei vini

Rocca della Regina Giovanna D'Angiò.
Veduta di Arquata del Tronto, visibili i vecchi terrazzamenti delle vigne.

Vino Pecorino Nobile perchè fa parte dei pochi vitigni autoctoni italiani ed europei coltivati con la tecnica naturale a Marza Franco Piede da Sempre. Un millennio di anni non lo hanno cambiato, la sua presenza sul territorio è rimasta sempre viva come l'attaccamento e la sua cura. La presenza storica del vitigno ad Arquata del Tronto risale, come indicato nello statuto Nursino del 1526, al 1200 d.c. Successivamente lo Statuto Comunale di Arquata del Tronto del 1574 ne sancisce la sacralità, non solo un vino per dissetare le genti locali o celebrativo, ma un vino epressivo del carattere locale, equilibrato frizzante dai profumi complessi.